CORONAVIRUS: 47 NUOVI CASI POSITIVI IN ABRUZZO, CONTAGIATI ANCHE BAMBINI A PARTIRE DA UN ANNO DI ETA’

27 Settembre 2020 15:01

L’AQUILA – Sono 47 i nuovi casi positivi al Coronavirus oggi in Abruzzo. I contagi riguardano anche oggi alcuni bambini a partire da un anno di età.

A Vasto (Chieti), intanto, è stato registrato un contagio in una classe del Liceo delle Scienze Umane. Si tratta di una giovane risultata positiva al tampone e che ha frequentato la scuola solo giovedì scorso. Il primo cittadino Francesco Menna ha fatto sapere sui social sono stati attivati tutti i protocolli di rito e  che l’intera classe è stata sottoposta a quarantena.

L’ULTIMO BOLLETTINO

Sono complessivamente 4.364 i casi positivi al Covid 19 in Abruzzo, a fronte di 196,437 test effettuati dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 47 nuovi nuovi casi, di età compresa tra 1 e 89 anni.

Tra i positivi, attualmente 7 si trovano in provincia dell’Aquila, 11 in provincia di Chieti, 20 in prvincia di Pecara e 4 in provincia di Teramo. Di questi 55 sono ricoverati in ospedale, di cui 5 in terapia intensiva, 807 sono in isolamento domiciliare.

Ammontano invece a 3040 i dimessi e i guariti, a 862 gli attualmente positivi. A fronte di .





Nella giornata di ogfi si registra anche un decesso, una 90enne residente a Montesilvano.

UNA CLASSE DI LICEO IN QUARANTENA A VASTO, POSITIVA UN’ALUNNA

A pochi giorni dalla riapertura delle scuole, avvenuta in Abruzzo giovedì scorso 24 settembre, a Vasto (Chieti) si registra un caso positivo al coronavirus nel Liceo di Scienze Umane.

Lo fa sapere il sindaco, Francesco Menna, su Facebook, precisando che “sono stati attivati tutti i protocolli e sottoposta a quarantena l’intera classe” della ragazza risultata positiva al tampone, che “ha frequentato la scuola solo giovedì scorso. Il giorno dopo, a causa della febbre, è rimasta a casa”. La Asl Lanciano Vasto Chieti, informa ancora il sindaco, “sta ricostruendo tutti i contatti della giovane da casa a scuola” e sottoporrà a tampone tutti gli altri 16 studenti della sua classe per la quale, “nel periodo di osservazione, sarà attivata la didattica a distanza”. I ragazzi resteranno in isolamento domiciliare fiduciario fino all’8 ottobre prossimo.

Quattro docenti, che l’indagine epidemiologica della Asl – svolta dal Dipartimento di Prevenzione diretto da Giuseppe Torzi – non ha individuato come ‘contatti stretti’, saranno comunque sottoposti a tampone domani e resteranno in isolamento domiciliare fiduciario fino all’esito dell’esame. Domani una ditta specializzata procederà alla sanificazione della classe e delle parti comuni (bagni, corridoi, ingresso e uscita). Sarà pertanto garantito il normale svolgimento delle lezioni. Il sindaco Menna, l’assessore Anna Bosco e la dirigente scolastica Anna Orsatti appena avuta la notizia del caso positivo si sono immediatamente attivati per osservare i protocolli e diffondere l’informazione.

Il sindaco lancia infine un appello: “Aiutiamoci per avere una normalità vigilata con il comportamento responsabile di ognuno di noi. Rispettiamo tutte le prescrizioni anti contagio”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!