CORONAVIRUS, 5 MORTI IN DUE GIORNI ALLA DON ORIONE DI AVEZZANO: IL TOTALE SALE A 12

25 Ottobre 2020 18:47

AVEZZANO – Altri cinque morti in due giorni nella Rsa dell’istituto don Orione di Avezzano  dove, nelle scorse settimane, si è sviluppato un focolaio che ha causato complessivamente la morte di dodici anziani.

Dei cinque nuovi decessi, uno è avvenuto dopo il ricovero in ospedale, gli altri al primo piano della Rsa, dove è stato creato un reparto covid. Secondo fonti sanitarie, nella struttura che ospitava 120 persone, le condizioni degli altri 73 positivi sarebbero sotto controllo. I 35 negativi che sono stati isolati al terzo piano sono in buone condizioni.




Al momento del divampare del focolaio, sono stati 102 i contagi, 85 anziani e 17 delle 60 persone dello staff medico e paramedico. La Rsa è stata commissariata dalla Asl in seguito alla richiesta del sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio. Nella struttura c’è stata anche un’ispezione dei carabinieri dei Nas, il cui risultato non è ancora noto.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: