CORONAVIRUS: 62 NOTEBOOK AI RAGAZZI DELL’ISTITUTO ISOLA DEL GRAN SASSO-COLLEDARA

7 Aprile 2020 18:45

ISOLA DEL GRAN SASSO – Sono 62 i notebook che la dirigente dell’Istituto comprensivo di Isola del Gran Sasso-Colledara, Giovanna Falconi, ha consegnato nelle mani dei volontari della Protezione civile: i computer portatili, indispensabili ai ragazzi per lo svolgimento della didattica a distanza, sono stati poi distribuiti porta a porta alle famiglie che ne hanno fatto richiesta alla scuola, proprio per evitare rischiosi spostamenti dei genitori.

I notebook sono stati assegnati secondo quanto concordato con i rappresentanti del Consiglio di Istituto: in ordine di priorità, alle famiglie completamente prive, poi a quelle che hanno figli frequentanti la terza media ed infine ai nuclei familiari provvisti di device utilizzati però dai genitori in lavoro agile.

“Abbiamo lasciato momentaneamente in stand-by per mancanza di dispositivi sufficienti le richieste rispondenti all’ultimo criterio, ovvero quelle presentate da famiglie provviste di device ma che hanno più figli in età scolare”, viene spiegato in una nota. 




“Contiamo di evaderle dopo Pasqua insieme alle altre presentate successivamente al 4 aprile. Un tale risultato è stato possibile – continua la dirigente – grazie al lavoro sinergico di tutte le componenti della comunità scolastica e della più ampia comunità circostante: i miei più stretti collaboratori e gli uffici di segreteria che hanno fatto un grande sforzo per preparare in tempi record la documentazione amministrativa, i sindaci della Valle siciliana che mi hanno supportata nell’organizzare la distribuzione e la Protezione civile che ha provveduto al servizio di consegna domicilio. Colgo l’occasione per ringraziare ciascuno di vero cuore per l’encomiabile lavoro svolto a sostegno dei nostri ragazzi”. 

Nella foto la dirigente dell'istituto di Isola-Colledara, Giovanna Falconi; il dirigente amministrativo, Silvio FieniGianni Melara e i volontari della Protezione civile.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: