CORONAVIRUS: A SULMONA SCATTA PSICOSI, TAMPONI DOPO FESTA, 4 RICOVERATI

9 Agosto 2020 10:41

SULMONA – Un clima non certo sereno a Sulmona, dove è scattata la psicosi Coronavirus per il focolaio partito da una festa di compleanno lo scorso 22 luglio alla quale avrebbero partecipato circa una ventina di ragazzini: le risposte definitive arriveranno la prossima settimana quando saranno sottoposti a tampone loro e tutti i familiari.

Ieri, intanto, spiega Il Messaggero, si è reso necessario anche per altre due persone il trasferimento all’ospedale San Salvatore dell’Aquila, entrambe con polmonite bilaterale e una delle quali già positiva al tampone. 

Il numero dei ricoverati da Sulmona sale dunque a quattro, anche se uno di questi, un 32enne, è risultato negativo al tampone, ma ha una polmonite molto sospetta. 

La tensione anche per questo è alta a Sulmona e va di pari passo con la psicosi da virus, perché in attesa dell’esito dei tamponi eseguiti tra ieri e l’altro ieri sulla cerchia dei familiari dei tre positivi registrati giovedì scorso, la paura e il sospetto la fanno da padroni. 





Sono 78 le persone poste in quarantena sanitaria obbligatoria che, secondo alcune testimonianze, sarebbe stata violata. 

In particolare ieri, racconta al Messaggero un tabaccaio, un uomo che dovrebbe essere in quarantena perché parente di uno dei tre positivi, si sarebbe presentato nell’esercizio commerciale per acquistare le sigarette. 

Sospetti ci sarebbero su altre persone venute a contatto con i contagiati, le quali, già sottoposte a tampone e quarantena, presentano comunque alcuni sintomi. E si teme che quindi possano essere casi destinati ad essere confermati. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!