CORONAVIRUS: ALPINI ABRUZZO FANNO LA SPESA PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’

7 Giugno 2020 10:30

L'AQUILA – L'associazione nazionale Alpini (ANA), tra le altre iniziative a riparazione dei danni che sta provocando la pandemia del Covid-19, ha lanciato una campagna nazionale di sostegno alimentare per le famiglie meno abbienti. 

La Sezione regionale Abruzzo e i Gruppi Alpini si sono attivati per reperire generi alimentari non deperibili da consegnare alle famiglie residenti nel nostro Comune di Scoppito.

“Abbiamo avuto una splendida risposta dai gestori/proprietari dei supermarket operanti nel territorio e viciniori – dicono gli alpini -. I lavoratori della Coop di Scoppito hanno donato una parte delle loro ore lavorative il cui ammontare è stato raddoppiato dalla Coop Centro Italia, con il contributo del consigliere amministratore di zona, di Claudia Mattioli (Uff. Politico Sociale) e dal direttore Antonio Micocci. La cospicua somma è stata trasformata in donazione di viveri tale da poter predisporre circa 80 pacchi per altrettante famiglie”.

Gli alpini in servizio del 9° reggimento di L'Aquila si sono offerti per la distribuzione in orario fuori servizio.

Altrettanto encomiabile è stata la risposta dei supermarket GsG Coal e di Maxi Futura che con entusiasmo hanno aderito all'iniziativa mettendo a disposizione uno spazio dedicato in cui posizionare un carrello per la raccolta. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: