CORONAVIRUS: DA LOCALIZZAZIONI FACEBOOK SPOSTAMENTI IN ITALIA IN CALO DELL’80 PER CENTO

7 Aprile 2020 19:35

ROMA – Dai dati delle localizzazioni di Facebook emerge un calo medio degli spostamenti nelle province italiane dell'80%.

Sono contenuti in una delle mappe, elaborate dal social network, per il progetto Data for Good, che misura i trend di spostamento da casa e verso altre parti della città.

I movimenti sono basati sulle localizzazioni attivate dagli utenti italiani e mettono a confronto il periodo 9-23 marzo con le tre settimane corrispondenti di febbraio.

Altra mappa del progetto Data for Good che coinvolge ricercatori di tutti i paesi del mondo, è quella che misura le connessioni sociali tra la provincia di Lodi, la prima colpita dell'epidemia e il resto d'Italia, con percentuali di connessione alte in Lombardia e molto basse nel centro Italia e in Sardegna. Infine, ultimo strumento messo a punto da Facebook per il progetto è la mappa di co-localizzazione che rivela la probabilità con cui le persone in una zona vengano a contatto con le persone in un'altra zona, aiutando a capire dove potranno comparire casi di Covid-19.




Per l'Italia è raffigurata una rete di interconnessioni che viene messa a disposizione dei ricercatori per una lettura e analisi più approfondita, sono flussi di informazioni rese anonime e aggregate. Al progetto Data for Good per l'Italia partecipa l'Università di Pavia, il Politecnico di Milano e l'Università Ca' Foscari di Venezia.

Queste istituzioni elaboreranno i dati messi a disposizione da Facebook e sottoporranno le loro analisi alla task force tecnologica del governo.

“Misurare l'impatto delle politiche di distanziamento sociale è assolutamente fondamentale in questa fase e dati aggregati di questo tipo forniscono analisi che tutelano la privacy degli individui, ma che possono essere utilizzati dai responsabili politici e dai ricercatori per costruire modelli predittivi”, spiega Caroline Buckee, direttore associato del Center for Communicable Disease Dynamics, Harvard TH Chan School of Public Health.  

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!