CORONAVIRUS: IMPENNATA IN ABRUZZO, OLTRE 50 CASI, GRAN PARTE IN CENTRI ACCOGLIENZA

7 Agosto 2020 16:07

L'AQUILA – Trentanove casi contenuti nel bollettino ufficiale della Regione, a cui se ne aggiungono una quindicina accertati nelle ultime ore e non ancora inseriti: oltre 50 nuovi casi di coronavirus in Abruzzo in un solo giorno. 

E' il dato più alto degli ultimi tre mesi, per vedere numeri tanto elevati bisogna tornare indietro alla seconda metà di aprile. 

A far schizzare in alto il numero di casi, quelli riscontrati nei centri di accoglienza, in parte computati alla data di ieri.

Per l'esattezza 16 a Gissi, in provincia di Chieti, 12 a Moscufo, in provincia di Pescara, 26 a Civitella del Tronto, in provincia di Teramo, e 4 all'Aquila.  Notizia dell'ultim'ora, sono stati scoperti 8 casi nei cas marsicani di Civita d'Antino, e 2 in quelli di Canistro. A cui vanno aggiunti gli 8 trovati positivi a Pettorano sul Gizio, provincia dell'Aquila, il 26 luglio. 

Considerando i soli dati contenuti nel bollettino, dal 31 luglio ad oggi si registra un incremento di 92 nuovi casi. 

Il totale ufficiale è di 3.474 pazienti. 

Dei 39 casi comunicati oggi dalla Regione, 34 riguardano migranti ospiti in tre strutture e cinque sono relativi al territorio: un paziente a Lanciano (Chieti), tre a Pescara e uno a Teramo. 

Gli attualmente positivi sono 37 in più, per un totale di 190: 22 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 167 (+35 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 





I guariti sono 2.812 (+2). Non si registrano decessi recenti: il bilancio delle vittime è fermo a 472. 

Dall'inizio dell'emergenza sono stati eseguiti complessivamente 134.268 test. 

Del totale dei casi positivi, 270 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+2), 859 in provincia di Chieti (+1), 1638 in provincia di Pescara (+3), 643 in provincia di Teramo (+1), 27 fuori regione e 37 per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza (+32).

Dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 3.474 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall'Università di Chieti e dal laboratorio dell'ospedale dell'Aquila.

22 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 167 (+35 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 472 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2812 dimessi/guariti (+2 rispetto a ieri, di cui 10 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2.800 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 190, con un aumento di 37 unità rispetto a ieri.

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 134.268 test.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!