CORONAVIRUS: MARATONA IN CORTILE PER RUNNER AQUILANO, DOVEVO FARE QUELLA DI ROMA

23 Marzo 2020 11:50

L'AQUILA – È scattata poco fa in una giornata di sole freddo l'avventura di Fabio Iuliano, 40enne insegnante, giornalista e runner aquilano, che nel cortile di casa proverà a percorrere quella maratona di Roma alla quale era iscritto e che il coronavirus gli ha impedito di partecipare assieme a migliaia di appassionati. Iuliano ha già portato a termine Roma nel 2016, New York nel 2019 e i 100 km del Passatore.

I tempi, dice, non sono un obbiettivo “perché prendo la corsa come filosofia e non come risultato, ma qui nel cortile di casa il tempo passerà come deve passare, senza stress, io intanto arrivo a 42 km , poi vediamo di andare oltre se ce la faccio. A farmi da guida sul chilometraggio c'è il gps e quindi non si può barare”.






Il cortile ha lati lunghi 30 metri dice, “e quindi l'anello sarà di 70 metri più o meno, e quindi dovrò girare per 600 volte almeno il cortile di casa. Al Passatore ho corso per 15 ore e 59 minuti, di sicuro finisco nel tardo pomeriggio”,

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: