CORONAVIRUS: RESTRIZIONI SULMONA, SCOCCIA, “MANCANZA RISPETTO MARSILIO E VERI'”

15 Settembre 2020 19:26

L’AQUILA – “Gravissima la mancanza di rispetto riservata al territorio e agli auditi da parte del presidente Marsilio e dell’assessore Verì di cui era richiesta la presenza. Un Governo sordo alle necessità della Valle Peligna e in particolare di Sulmona, colpite da un’ordinanza che più che salvaguardare la salute dei cittadini impone restrizioni irragionevoli ai commercianti del territorio”.

Così il consigliere regionale Marianna Scoccia, che stigmatizza il comportamento del presidente Marco Marsilio e dell’assessore alla Sanità Nicoletta Verì “colpevoli” di aver disertato l’incontro con i commercianti di Sulmona.




“L’incontro si è concluso con un nulla di fatto, l’assenza del governatore infatti ha lasciato nel limbo i commercianti, nessuno è stato in grado di comunicare se l’ordinanza verrà ritirata o prorogata – conclude Scoccia – Continuerò a battermi, al fianco degli esercenti, affinché non venga prorogato questo illogico provvedimento e per far in modo che venga previsto un ristoro per chi è stato costretto a chiudere”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: