COSTA DEI TRABOCCHI: MOBILITA’ SOSTENIBILE E ACCESSIBILE, PRESENTATO PROGETTO “MOB”

11 Agosto 2023 14:10

Chieti - AbruzzoWeb Turismo, Cronaca

TORINO DI SANGRO – Servizi per la mobilità e iniziative che permettono di raggiungere l’area della Costa dei Trabocchi e di spostarsi nella stessa con mezzi alternativi  all’auto privata.

Si chiama Costa dei Trabocchi Mob il progetto giunto alla sua quinta edizione e presentato questa mattina in occasione di un conferenza stampa a Torino di Sangro (Chieti).

L’edizione si arricchisce del progetto Bike to coast for everyone che consente l’utilizzo di bici inclusive nell’ottica di miglioramento della fruizione del turismo accessibile.

Alla conferenza erano presenti Lorena Ziccardi, campionessa italiana di ciclismo paralimpico che ha testato le nuove hand-bike, l’assessore al Turismo della Regione Abruzzo Daniele D’Amario, Giuseppe Di Marco, Legambiente Abruzzo,  Gennaro Strever, Camera di commercio di Chieti-Pescara, Roberto Di Vincenzo, Gal Costa dei Trabocchi, Alfonso Di Fonzo, Polo regionale logistica e trasporti,  Emiliano Bozzelli, sindaco di San Vito Chietino, Paola Basile, assessore al turismo di Casalbordino, Filippo Priori, vice sindaco di Torino di Sangro, Claudio Schips, consigliere comunale Torino di Sangro.

Trabocchi Mob è fruibile attraverso il sito www.costadeitrabocchimob.it e alla brochure che illustra i servizi. Che sono il Bus&Bike con le fermate che hanno accesso consentito alle bici, i parcheggi di scambio che permettono agli automobilisti di andare al mare con il bus noleggiando la bici per la giornata, fino all’elenco delle linee bus e delle stazioni ferroviarie di riferimento. Si possono quindi consultare gli orari online su un’unica piattaforma di infomobilità integrata nonché essere indirizzati a consultazione, prenotazione e acquisto dei titoli di viaggio.





Inoltre nelle bike station indicate è possibile noleggiare le bici a costo ridotto per chi arriva in treno o in bus. Sulla brochure distribuita in questi giorni è inserito anche l’elenco dei trabocchi.

Non da meno le indicazioni sulla Rete Ciclabile dei Trabocchi, un sistema di strade secondarie a basso impatto di traffico veicolare, percorsi interpoderali, asfalto nonché brecciato, strada bianca e terra, aste fluviali, colline e vigneti, riserve naturali, città d’arte, dalla costa alla collina e viceversa. Per andare alla scoperta del territorio in tutte le stagioni su più di 300 chilometri da percorrere in bicicletta, per un sistema in continua evoluzione. Per pedalare dalla Via Verde della Costa dei Trabocchi verso l’entroterra. Il sito: https://reteciclabiletrabocchi.it/

Il progetto Bike to Coast for everyone è ideato dalla Regione Abruzzo in collaborazione con Comuni, Anfass e Legambiente.

Prevede un’offerta integrata di servizi destinati ai turisti con disabilità, fisiche e sensoriali, con la realizzazione e l’organizzazione di servizi accessibili: spiagge attrezzate, bagni, lettini idonei, servizi cicloturistici con biciclette dedicate, oltre all’assistenza in spiaggia e in acqua da parte di personale specializzato. Le bici inclusive possono essere scelte e prenotate sul portale https://visitcostadeitrabocchi.it/bike-to-coast-for-everyone/ e al numero 3883823636 (con almeno 24 ore di anticipo).

Le bici a disposizione sono E-Bike per disabili, come tandem, triciclici ed hand-bike e si trovano nel tratto da Ortona a San Salvo.

Gli interventi.





Gennaro Strever, presidente Camera di commercio Chieti-Pescara: “Dall’inizio abbiamo sposato questo progetto che fa la differenza nel nostro territorio e contribuisce inoltre al processo di destagionalizzazione del turismo lungo la Costa dei Trabocchi”.

Roberto Di Vincenzo, Gal Costa dei Trabocchi: “Lavoriamo per sviluppare un sistema di ciclabilità completo, per far dialogare la costa con l’interno. Con l’implementazione della Rete Ciclabile abbiamo raggiunto i 300 chilometri di tracce per un totale di 15 percorsi. E’ in corso inoltre la posa di ulteriore cartellonistica con indicazioni sul percorso e con info sul territorio”.

Alfonso Di Fonzo, Polo inoltra: “Abbiamo fatto un ulteriore passo all’insegna dell’implementazione dei servizi digitali al servizio dei turisti e del territorio”.

Daniele D’Amario, assessore al turismo Regione Abruzzo: “Il Mob mette a sistema tanti progetti che operano per la promozione della costa dei Trabocchi e questo è un ottimo risultato. Possiamo cominciare a parlare di un angolo d’Abruzzo come luogo sostenibile e accessibile  grazie al miglioramento dei progetti come questo”.

Giuseppe Di Marco, Legambiente Abruzzo: “Un progetto che nella sua evoluzione ha la forza di far proprie anche altre progettualità e di costruzione di un percorso di sostenibilità ambientale sociale ed economica nell’intero territorio della Costa dei Trabocchi”

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web