COVID: 2.800 NUOVI CASI E 36 MORTI IN ITALIA, TASSO POSITIVITA’ AL 2.3 PER CENTO

13 Settembre 2021 17:28

Italia: Sanità

ROMA – Prosegue il lento calo della curva epidemica in Italia.

I nuovi casi sono 2.800, contro i 4.664 di ieri (pesa il classico “effetto weekend”, con i pochi tamponi del lunedì), ma soprattutto i 3.361 di lunedì scorso, a conferma di un trend settimanale in discesa di circa il 15%. I tamponi scendono a 120.045, 147 mila meno di ieri, con il tasso di positività che sale dall’1,7% al 2,3%.

I decessi nelle 24 ore sono 36 (ieri 34), per un totale di 129.955 vittime dall’inizio dell’epidemia. In crescita i ricoveri, altro dato atteso il lunedì viste le poche dimissioni del weekend: le terapie intensive sono 4 in più (ieri +12) con 35 ingressi del giorno, e salgono a 563, mentre i ricoveri ordinari aumentano di 87 unità (ieri -4), 4.200 in tutto.

I casi totali salgono così a 4.609.205. I guariti sono 4.186 (ieri 4.922) per un totale dall’inizio della pandemia di 4.353.346. Il numero delle persone attualmente positive cala ancora: 1.430 in meno (ieri -292), e sono 125.904 in tutto, di cui 121.141 in isolamento domiciliare.

La regione con più casi odierni è ancora la Sicilia, anche se in calo da diversi giorni, con 618 contagi, seguita da Emilia Romagna (+470), Veneto (+291), Lazio (+271) e Lombardia (+220), con Molise e Val d’Aosta che segnalano zero nuovi positivi.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: