COVID: 75 NUOVI CASI A PESCARA, 25 A L’AQUILA, FRENANO CONTAGI NEL CAPOLUOGO

25 Novembre 2020 18:10

PESCARA – Per il secondo giorno consecutivo, è Pescara la località abruzzese con più nuovi casi di coronavirus: sono 75 i contagi accertati con i test delle ultime ore. Seguono Roseto degli Abruzzi (36), Teramo e Montesilvano (33). Tredici i contagi a Chieti. A L’Aquila i nuovi casi sono 25: il virus sembra aver rallentato la sua corsa nel capoluogo di regione, che nelle ultime settimane aveva raggiunto picchi di oltre cento contagi emersi in un solo giorno.




Quella di Pescara è anche la provincia con più nuovi casi del giorno, mentre in coda, contrariamente a quanto accaduto nelle ultime settimane, c’è l’Aquilano. Nel capoluogo adriatico i casi accertati dal primo novembre ad oggi sono 744. In testa, analizzando i dati dall’inizio del mese, c’è sempre L’Aquila: 1.463 i contagi emersi in 25 giorni. Segue Teramo (834). Poi ci sono Montesilvano (455) e Chieti (364). Nell’area metropolitana, considerando Pescara, Montesilvano, Spoltore e Città Sant’Angelo, i casi dal primo novembre a oggi sono oltre 1.400. A livello territoriale, il maggior incremento – 197 nuovi casi, che fanno salire il totale a 5.108 – si registra in provincia di Pescara: il Pescarese, considerato l’area più colpita del centro Sud Italia nella fase primaverile dell’emergenza, inizialmente aveva retto bene la seconda ondata, ma gli esperti già da alcuni giorni parlano di segnali di ripresa della circolazione del virus. Seguono il Teramano (+151, 6.779), il Chietino (+124, 4.901) e L’Aquilano (+111). La provincia dell’Aquila, nonostante sia l’ultima per nuovi casi, resta la prima in Abruzzo per numero complessivo di contagi, che salgono a 8.234. A questi dati si aggiungono 42 nuovi casi riguardanti pazienti per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: