COVID, A COLONNELLA IL SINDACO CHIUDE LE SCUOLE: “SITUAZIONE PEGGIORE D’ABRUZZO”

29 Novembre 2021 23:04

Teramo - Sanità

COLONNELLA – Tornano a salire i contagi e il sindaco chiude l’istituto scolastico (scuola d’infanzia, primaria e secondaria) e anticipando quella degli esercizi pubblici dalle 20.

Uno scenario da zona rossa a Colonnella, comune che conta poco meno di 4mila abitanti nel Teramano, in una situazione che la stessa Asl ha definito “la peggiore d’Abruzzo”.

Per questo il primo cittadino, Biagio Massi, in un videomessaggio diffuso sui social ha comunicato di aver firmato un’ordinanza con cui ha disposto la chiusura delle scuole da domani, martedì 30 novembre, fino al 7 dicembre. Domani inoltre ha annunciato la firma di un secondo provvedimento che riguarda la chiusura degli esercizi commerciali e dei centri commerciali alle 20, esclusi i ristoranti.

Solo due giorni, secondo gli ultimi dati comunicati, i casi di positività erano 51, mentre in sorveglianza sono oltre 80 cittadini.

“Con tristezza sono costretto a questo tipo di avviso perché l’andamento della pandemia peggiora – le parole del sindaco – I vertici della Asl teramana ci hanno riferito che la nostra condizione è probabilmente la peggiore in Abruzzo”.

Massi ha inoltre sottolineato che non si esclude che nei prossimi giorni la Regione possa prendere nuovi provvedimenti disponendo ulteriori restrizioni.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: