COVID: A MONTORIO 104 POSITIVI, TRA LORO ANCHE 28 BAMBINI

2 Novembre 2020 22:01

MONTORIO AL VOMANO – Nel Comune di Montorio al Vomano (Teramo) si sono registrati oggi 238 casi positivi (+104 nuovi emersi dal tracciamento, -17 negativizzati, quindi guariti).

“Quasi tutti i positivi sono asintomatici al proprio domicilio – spiega il sindaco Fabio Altitonante -. Questi dati sono il risultato di un tracciamento efficace fatto negli ultimi 20 giorni con più di 1.200 tamponi. Il contact tracing, soprattutto all’interno dei nuclei familiari coinvolti, ci ha permesso di individuare i casi asintomatici e mettere tutti i contatti stretti in isolamento fiduciario da subito: i nuovi positivi erano già a casa da giorni”. Commenta il sindaco, Fabio Altitonante, che ricorda che il calcolo dell’Rt, che decreta eventuali chiusure e zone rosse, si fa sui sintomatici, ossia su coloro che potrebbero impattare sul sistema sanitario”.

“Tutto il lavoro che abbiamo fatto – precisa – viene buttato all’aria se non si rispettano le regole: anche in famiglia è necessario mantenere il distanziamento e indossare la mascherina. Se non si seguono le regole, chiudiamo tutto”.

Sulla questione scuole, il sindaco sottolinea inoltre che: “i dati ci mostrano che il contagio avviene prevalentemente in famiglia, non nelle scuole.

Tra i nuovi positivi di Montorio si contano 28 alunni delle nostre scuole, suddivisi in: 2 sezioni dell’infanzia; 9 classi della primaria; 3 classi della secondaria.

Alcuni allievi non erano andati a scuola, altri erano in classi già chiuse da giorni, ossia: su 9 classi coinvolte alla scuola primaria, 5 erano già in quarantena; su 3 classi della secondaria, 2 erano già in quarantena.

“Partendo dai dati precisi, che il dirigente scolastico fornirà al referente del Dipartimento di Prevenzione (DdP) della Asl, saranno decise dall’Azienda Sanitaria eventuali chiusure di nuove classi e riaperture di quelle poste in quarantena”, aggiunge il sindaco che, infine, si scaglia contro le pesanti polemiche del Pd montoriese: “Si devono vergognare. Il tracciamento che abbiamo fatto a Montorio non ha eguali in Abruzzo, tant’è che i positivi sono quasi tutti asintomatici. Sono stanco di chi fa una becera propaganda, giocando sulle comprensibili paure dei cittadini”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: