COVID: A PESCARA VACCINAZIONI APRONO A OVER 18

31 Maggio 2021 21:26

PESCARA – A Pescara i cittadini over 18, da domani, potranno prenotarsi per la vaccinazione contro il Covid-19.

La relativa sezione sul sito web del Comune sarà disponibile dalle 10 circa. Di fatto il capoluogo adriatico anticipa le prenotazioni destinate a tutta la popolazione non ancora coperta dalla campagna vaccinale. Al momento sono disponibili mille dosi, che verranno somministrate tra giovedì e lunedì esclusivamente agli ultradiciottenni residenti nel capoluogo adriatico, ma l’intenzione, spiega all’Ansa l’assessore comunale alla Protezione Civile, Eugenio Seccia, è quella di andare avanti anche nei giorni seguenti.

L’iniziativa, promossa da Asl e Comune di Pescara, sarà gestita interamente sulla piattaforma comunale.

Intanto in Abruzzo lo scenario continua a migliorare. L’incidenza settimanale dei casi per centomila abitanti a livello regionale scende a 26 (per la zona bianca deve essere inferiore a 50 per tre settimane). La situazione più favorevole resta quella del Pescarese: con un’incidenza di poco inferiore a 8 è da tempo la provincia con il dato migliore d’Italia. Seguono il Chietino (27), il Teramano (29). In coda c’è l’Aquilano, con 42. Se le province di Chieti e Teramo hanno valori compatibili con la zona bianca già da quasi due settimane, l’Aquilano ha un’incidenza inferiore a 50 da tre giorni.

Nel frattempo sono solo 15 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore. Due i decessi recenti, che fanno salire il bilancio delle vittime a 2.482. I ricoveri, in rapida flessione su base settimanale, aumentano di tre unità rispetto a ieri e passano da 147 a 150, ma continuano a scendere le terapie intensive. I nuovi positivi hanno età compresa tra 8 e 71 anni. Quelli con meno di 19 anni sono due. I due decessi riguardano un 67enne della provincia di Chieti e di una 79enne della provincia dell’Aquila. Gli attualmente positivi sono 5.493 (-66): 137 pazienti (+4) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 13 (-1, con un nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 5.343 (-69) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

I guariti sono 66.065 (+79). Dei 74.040 casi complessivamente accertati in Abruzzo, 18.668 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+2), 19.273 in provincia di Chieti (+12), 18.070 in provincia di Pescara (invariato), 17.271 in provincia di Teramo (+1) e 579 fuori regione (invariato), mentre per 179 (invariato) sono in corso verifiche sulla provenienza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: