COVID: A TERAMO LE SCUOLE RESTANO CHIUSE, “INACCETTABILE CONFLITTO ISTITUZIONALE CREATO DA MARSILIO”

8 Dicembre 2020 18:51

TERAMO – Restano chiuse le seconde e terze medie del Comune di Teramo, con gli oltre mille studenti delle 54 classi interessate che proseguiranno con la didattica a distanza fino a provvedimento contrario. È la decisione assunta dal Comune di Teramo al termine del tavolo istituzionale con le dirigenti scolastiche e gli uffici scolastici provinciale e regionale, con il sindaco Gianguido D’Alberto che nel pomeriggio ha firmato la relativa ordinanza.




“È una decisione che abbiamo assunto sulla scorta delle valutazioni del comitato scientifico nazionale che a oggi ci tiene in zona rossa – ha chiarito il sindaco – è una decisione di responsabilità. Il conflitto istituzionale creato dall’ordinanza del presidente Marco Marsilio è inaccettabile se riferito alle scuole”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!