COVID ABRUZZO: ALTRI 61 MORTI CON AGGIORNAMENTO DATI. MARSILIO FIRMA ORDINANZA PER ADI E FARMACI

29 Luglio 2022 14:44

L'Aquila - Sanità

PESCARA – Il bilancio dei pazienti deceduti a causa del covid-19 registra oggi 61 nuovi casi , di età compresa tra 86 e 94 anni, di cui 54 risalenti al periodo gennaio-luglio 2022 e inseriti solo oggi dalla Asl di Pescara, e il conto complessivo sale a 3.535.

Sono 2024 i casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo e 1.533 i guariti. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 47111 (+428 rispetto a ieri). Di questi, 273 pazienti (-10 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 10 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare.

Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha appena firmato l’ordinanza numero 10 relativa a misure urgenti per il contenimento del virus da COVID-19. In particolare la proroga parziale O.P.G.R.  8 del maggio scorso in materia di assistenza farmaceutica.

Con l’ordinanza si proroga “la dispensazione attraverso le farmacie convenzionate pubbliche e private dei farmaci di fascia A necessari ai pazienti in regime di ADI, seguendo il canale della convenzionata, ad eccezion fatta per i farmaci del PHT attualmente in “Distribuzione in Nome e per Conto” che continuano a seguire le modalità di distribuzione già in atto, previa prescrizione da parte dei medici di medicina generale con la ricetta dematerializzata”.

Si rinnovano da parte del Medico di Medicina Generale “le prescrizioni relative alle specialità medicinali classificate in fascia A e H con ricetta limitativa (RRL e RNRL) non sottoposti a Piano Terapeutico e prescrivibili solo da centri ospedalieri e/o specialisti”

Si stabilisce che le “Direzioni Generali delle AA.SS.LL. pongano in essere ogni utile strategia per la gestione di eventuali liste d’attesa dovessero generarsi”, anche “estendendo il numero di visite prenotabili con CUP di II livello, in modo che gli specialisti possano riservare un numero sufficiente di visite per il rinnovo urgente delle prescrizioni soggette a ricetta limitativa”.

Infine si stabilisce che “le Direzioni Generali delle AA.SS.LL. trasmettano – entro il 31 ottobre 2022 – al Dipartimento Sanità una relazione inerente le iniziative intraprese tese al ripristino dell’attività specialistica ambulatoriale e la presa in carico da parte degli specialisti dei pazienti in trattamento con farmaci specialistici di alta complessità;

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1277 tamponi molecolari (2419175 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 7789 test antigenici (4100380).

Del totale dei casi positivi, 102879 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+355 rispetto a ieri), 144528 in provincia di Chieti (+583), 116709 in provincia di Pescara (+502), 121897 in provincia di Teramo (+451), 10599 fuori regione (+59) e 7307 (+72) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: