COVID ABRUZZO: PROROGATA DIDATTICA A DISTANZA PER LE SCUOLE SUPERIORI DI TUTTA LA REGIONE

20 Febbraio 2021 19:09

L’AQUILA – Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza n. 8 relativa alla “proroga di 7 giorni della didattica a distanza nelle scuole secondarie di secondo grado su tutto il territorio regionale, fermo restando quanto disposto dall’ OPGR n. 7 per le province di Chieti e Pescara”.

Questo il testo dell’ordinanza: “Preso atto del verbale dell’incontro del Gruppo Tecnico-Scientifico Regionale (GTSR) – siccome istituito con Deliberazione di Giunta Regionale n. 139 dell’11 marzo 2020 – riunitosi in data 19.02.2021 al fine di
disamina dello scenario epidemiologico territoriale, che, tra l’altro, ha dato evidenza :
• dell’aumento di circolazione del Sars Cov-2 sul territorio regionale, siccome rappresentato dal report n.40 del Ministero della Salute relativo alla disamina degli indicatori di cui al D.M. 30.04.2020 per la settimana 8-14 febbraio;
• dei dati forniti dalle Aassl in merito alla circolazione in ambito scolastico nella fascia di età 0-19;
• dalla presenza ubiquitaria delle “varianti” del virus sul territorio regionale. Ritenuto, per quanto sopra indicato, necessario effettuare una analisi puntuale in ordine alla presenza delle varianti sul territorio regionale e sulle modalità di gestione dei casi correlati, acquisendo ulteriori dati di dettaglio dalle Aassll – aggiornati alla data del 21.02.p.v. – e demandando al Gruppo Tecnico scientifico Regionale la disamina degli stessi e dunque una nuova valutazione dello scenario epidemiologico correlato,

al fine di assumere eventuali nuove e puntuali misure restrittive; Ordina la proroga di 7 giorni del termine di scadenza prevista al punto 7 dell’OPGR n. 3 del 5 febbraio 2021 in merito alla didattica a distanza nelle scuole secondarie di secondo grado su tutto il territorio regionale, fermo restando quanto disposto dall’ Opgr n. 7 per le province di Chieti e Pescara”.

Con la stessa ordinanza si da mandato al Gruppo Tecnico-Scientifico Regionale di effettuare una nuova valutazione dello scenario epidemiologico, i cui esiti saranno trasmessi entro due giorni dalla data odierna, al fine di consentire il vaglio di eventuali nuove e mirate misure restrittive.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: