COVID ABRUZZO, SERVIZI ALLA PERSONA E SCUOLE DELL’INFANZIA APERTI ANCHE NEI COMUNI IN ZONA ROSSA

5 Marzo 2021 19:26

L’AQUILA – I servizi alla persona, come barbieri, parrucchieri e centri estetici e le scuole materne e dell’infanzia resteranno aperti anche nei comuni classificati ‘zona rossa’, dove, si legge in una nota diramata a seguito della firma, da parte del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, della nuova ordinanza in materia covid continueranno ad applicarsi le stesse misure già previste dall’articolo 3 del vecchio Dpcm in scadenza.

Questo “per evitare confusione con la nuova disciplina del Dpcm Draghi (in vigore da domani), che contiene alcune norme più restrittive, la zona dove si applicheranno maggiori restrizioni non sarà più comunemente definita ‘rossa’ e non sarà più fatto riferimento a norme contenute nei Dpcm”.

Le misure e i divieti applicati vengono elencati analiticamente nel testo dell’ordinanza. “Per fare gli esempi più macroscopici – si legge nella nota – continueranno a restare aperti I servizi alla persona (barbieri, parrucchieri e centri estetici) e le scuole materne e dell’infanzia. La ragione di questa scelta sta nel fatto che in presenza di un quadro di generale e costante miglioramento, anche se lento e non ancora registrato sul fronte ospedaliero, non sarebbe giustificabile un inasprimento delle misure. A maggior ragione per città e comuni sottoposti a severe discipline restrittive ormai da settimane.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: