COVID, AGENAS: TERAPIE INTENSIVE AL 30 PER CENTO, NON OLTRE SOGLIA DI ALLERTA

30 Dicembre 2020 16:11

ROMA – I posti nelle terapie intensive occupati da pazienti Covid sono il 30% di quelli disponibili, ovvero si attestano proprio sulla soglia definita di allerta, ma non la superano più come era accaduto per molte settimane. Calano al 37% i posti letto occupati da pazienti Covid nei reparti ospedalieri scesi, già dalla scorsa settimana, sotto la soglia di allerta del 40%. Lo mostrano i dati dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (Agenas) relativi a martedì 28 dicembre.

Per entrambi gli indici, rileva l’Agenas, il calo è del -1% rispetto a martedì 14 dicembre, quando l’occupazione delle rianimazioni era al 31% e quella dei posti letto al 38%.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: