COVID, ALI CONFCOMMERCIO: “OK GREEN PASS IN LIBRERIA MA CI AUGURIAMO PER BREVE PERIODO”

21 Gennaio 2022 15:56

Italia: Cronaca

ROMA -“È chiaro che la misura rappresenta un aggravio per le nostre attività, in un momento nel quale si assiste ad un rallentamento delle vendite e come imprese siamo chiamati ad affrontare le conseguenze dei forti aumenti dell’energia e delle materie prime. Sono però certo che i librai comprenderanno le ragioni di questo provvedimento e daranno al Paese quel segnale di collaborazione e unità che è necessario per superare questa nuova ondata della crisi sanitaria”.

Ad affermarlo in una nota è Paolo Ambrosini, presidente di Ali Confcommercio commentando la decisione del Governo di escludere le librerie dall’esenzione del green pass.

“Considerato però – aggiunge Ambrosini – che la misura crea dei vantaggi competitivi ad alcuni operatori, online e gdo, e che le librerie da sempre sono patrimonio di tutti, riteniamo anche ‘culturalmente’ insostenibile mantenere questo provvedimento per un lungo periodo e, anzi, temiamo che possa pregiudicare gli effetti positivi prodotti dal riconoscimento del libro bene essenziale. Per questo le nostre librerie continueranno con i servizi di consegne a domicilio o spedizione tramite corriere, per consentire a tutti i lettori di poter avere, anche in questa nuova situazione, la possibilità di leggere e non rompere quell’esile filo che nel nostro Paese lega il libro ai lettori”.

“Il mio auspicio è che questo provvedimento sia applicato nelle librerie per il tempo strettamente necessario a superare il picco pandemico”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    Messaggio elettorale a pagamento
    squadra lega l'aquila
    Messaggio elettorale a pagamento

    Ti potrebbe interessare: