COVID, ASTRAZENECA PER UNDER 60. BASSETTI: “ALLARGARE PLATEA SAREBBE D’AIUTO”

3 Maggio 2021 16:38

ROMA – “Se i dati inglesi definitivi saranno positivi perché non tornare a fare il vaccino AstraZeneca anche agli under 60”.

Lo afferma all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e componente dell’Unità di crisi Covid-19 della Liguria, commentando le parole del commissario straordinario per l’emergenza Covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo, che a margine dell’inaugurazione dell’hub vaccinale al polo natatorio di Ostia, ha aperto alla possibilità di che si possa “raccomandare AstraZeneca su una classe inferiore dei 60 anni “anche sulla “base degli studi più avanzati che ci sono in Gran Bretagna dove hanno finora utilizzato 21 milioni di vaccini”.

“Bisognerebbe allargare la somministrazione del vaccino AstraZeneca almeno agli over 50”, ha detto all’Agi l’infettivologo. “Sarebbe un buon aiuto per completare la campagna vaccinale”.

E ha aggiunto: “È giustissimo vaccinare gli studenti delle scuole superiori, ovviamente quando il vaccino sarà approvato per gli ‘over 12’. Bisognerà poi cercare di far coincidere la campagna di immunizzazione con il rientro a scuola, magari vaccinando tutti i ragazzi prima di settembre. Questa sarebbe una ulteriore dimostrazione del ritorno alla normalità”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: