COVID AVEZZANO: “LA MIA PALESTRA A DISPOSIZIONE DEI MALATI”

12 Novembre 2020 22:29

AVEZZANO – “Testa, se non sapete dove ‘parcheggiare’ i malati noi siamo vicini vicini al pronto soccorso di Avezzano, abbiamo sale chiuse, se volete, almeno una ventina di malati io dico che ci stanno in zona 3”. Succede anche questo ad Avezzano, capoluogo di un territorio in piena emergenza posti letti in seguito alla incontrollata impennata di contagi che sta caratterizzando da settimane la provincia dell’Aquila: Lorenzo De Cesare, in un post su Fb, offre la sua palestra, chiusa perché l’Abruzzo è regione “arancione”, al direttore generale della Asl provinciale, Roberto Testa.




De Cesare, commercialista ed ex assessore è consigliere comunale, è proprietario della Five Zone Fitness Center, sottolinea che “in zona 5 si possono far mangiare e dalla zona 4 si può entrare. Bada tutti ingressi separati e percorsi covi già realizzati, dimenticavo ci sono bagni e spogliatoi a sufficienza. Meglio che in tenda”. De Cesare è stato mandatario elettorale del sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, alle elezioni del settembre scorso. Ieri nel corso del consiglio comunale il primo cittadino ha chiesto il commissariamento di Testa per il collasso del pronto soccorso dell’ospedale marsicano segnato da lunghe file di malati in ambulanza e in auto: due nelle ultime settimane sono morti fuori il nosocomio, uno in auto e uno in ambulanza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: