COVID, BASSETTI: “POSITIVI FUORI CON FFP2 SE IN SETTORI PRIMARI”

17 Gennaio 2022 18:56

Italia: Sanità

ROMA – “Bisognerebbe cambiare radicalmente la gestione del Covid: togliere le quarantene per i vaccinati con 2 e 3 dosi e limitare l’isolamento a 5 giorni per i positivi asintomatici. Anzi, per me, bisognerebbe dare la possibilità a questi ultimi di uscire utilizzando la Ffp2. Soprattutto ai medici e a tutti coloro che fanno mestieri del settore primario. Stessa cosa per i politici: facciamo votare il presidente della Repubblica anche da chi è positivo asintomatico”.

È il pensiero dell’infettivologo Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, che spiega all’Agi: “Stiamo bloccando un Paese a causa della troppa burocrazia. Da parte del Cts c’è un po’ di chiusura verso noi medici che siamo sul campo – lamenta l’infettivologo – Bisogna affrontare in maniera diversa questa fase che ci porterà ad una convivenza endemica con il Sars-Cov2. Un medico sa che alle volte c’è bisogno di cambiare idea sulle situazioni e, grazie ai vaccini, la nostra convivenza con la malattia Covid-19 è profondamente cambiata”. La mia paura – confida – è che si arrivi a uno scontro senza precedenti tra il Sistema Sanitario delle Regioni e il ministero della Salute. Credo davvero che vada cambiato il modo di dare il bollettino ad esempio. Andrebbe spiegato: molte delle persone che sono in reparto da me sono qui per altro, ma hanno una positività al tampone”.

Bassetti ritiene che la gestione della Pandemia sia diventata troppo burocratica.

“Non stiamo seguendo la medicina, ciò che abbiamo studiato, ma eseguendo in maniera burocratica. La situazione è farraginosa. Abbiamo tantissimi ingressi di gente positiva asintomatica in ospedale. Oggi, ad esempio, da noi al San Martino abbiamo dimesso 5 persone. Per Covid non è entrato nessuno, ma magari potrei trovarmi un + 8. Sarebbero pazienti totalmente asintomatici che si sono contagiati in un altro reparto. Gente che, ovviamente, non ha la Polmonite”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: