COVID, BOZZA DL: CADE OBBLIGO SUPER GREEN PASS PER SERVIZI ALLA PERSONA E UFFICI PUBBLICI

5 Gennaio 2022 18:46

Italia: Sanità

ROMA – L’obbligo di super green pass per accedere ai servizi alla persona, nelle banche, nei negozi o dal parrucchiere e per gli gli uffici pubblici è stato stralciato dal nuovo decreto Covid sul tavolo del Consiglio dei ministri dopo che il ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha minacciato di non votare il testo nel caso la misura fosse rimasta. Nella nuova versione per accedere ai servizi sarà quindi necessario il green pass semplice (ottenuto anche con tampone).

Ecco cosa prevedeva inizialmente la bozza:

Fino al 31 marzo 2022, “l’accesso ai seguenti servizi e attività è consentito esclusivamente ai soggetti in possesso delle certificazioni verdi Covid-19, di vaccinazione e guarigione”.

Le attività sono: i servizi alla persona; pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari, attività commerciali, “fatte salve quelle necessarie per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona”. La disposizione – si legge – si applica dal 20 gennaio 2022.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: