COVID, CASI IN AUMENTO NEL TERAMANO: NUMERO PIU’ ALTO A GIULIANOVA

8 Novembre 2020 12:53

TERAMO – Ancora in aumento i casi del Teramano, dove nella giornata di ieri sono stati registrati 103 positivi e quattro vittime. Si tratta di una 91enne e una 84enne di Rocca Santa Maria, un 74enne di Alba Adriatica e un 78enne di Giulianova.

Come si legge sul quotidiano Il Centro il numero più alto dei contagiati si registra a Giulianova con 15 nuovi casi, mentre 10 sono i nuovi a Teramo.

A Montorio si registrano intanto 278 cittadini positivi (+7 negli ultimi due giorni). Ieri mattina 450 cittadini sono stati sottoposti a tampone in modalità drive-in dalla Asl. Sessanta di essi che hanno già superato la quarantena e quindi per accertare la negativizzazione e la conseguente guarigione, la parte restante e più consistente con alcune classi delle scuole individuata con il tracciamento dei contatti dei positivi. Le scuole riapriranno intanto domani, dopo le operazioni di sanificazione.




Sono 177 ( +2 rispetto all’aggiornamento precedente) i positivi a Isola del Gran Sasso, con cinque contagiati ospedalizzati e un cittadino dimesso ieri. Cinque positività sono state registrate a Castel Castegna, sette a Roseto per un totale di 111, ma le strutture private ancora non comunicano i dati dei tamponi effettuati nei giorni scorsi alla Asl.

Oltre 500 i tamponi in modalità drive-in che saranno effettuati nella giornata di oggi nello spazio del centro turistico integrato di Atri, mentre l’amministrazione ha messo a disposizione una stanza nel palasport, dove a breve sarà possibile sottoporsi ai tamponi rapidi dai medici di base.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: