COVID: FEDERALBERGHI PROPONE PLURIBOND PER RILANCIARE TURISMO

6 Maggio 2020 15:31

PESCARA – Un 'pluribond' per aiutare il rilancio del turismo in Abruzzo, una leva finanziaria voluta dalla Federalberghi abruzzese “per offrire alle aziende del comparto la liquidità necessaria per gestire in tempi brevi la crisi innescata dagli effetti economici del Covid-19”.

Così in una nota l'associazione regionale del comparto.

Un'iniziativa questa, si spiega, che si affianca agli interventi che “verranno messi in campo dal Governo centrale e regionale.”





Lo strumento, chiamato 'Pluribond Re-Start Turismo Abruzzo', si concretizzerà attraverso obbligazioni emesse da società del comparto alberghiero e delle ristorazione presenti sul territorio.

“Per loro natura, i mini-bond sono obbligazioni o titoli di debito a breve o medio-lungo termine emessi da società italiane non quotate, tipicamente Pmi che permettono alle imprese soprattutto in questo momento di difficoltà, di dotarsi di un secondo pozzo al quale attingere l'acqua, ovvero un secondo canale di liquidità, parallelo e integrativo a quello bancario tradizionale”, si spiega nella nota .

Per il presidente della Federalberghi Abruzzo, Secondo Giammarco Giovannelli, “è di vitale importanza che le imprese attivino subito un secondo canale di liquidità per gestire sia l'emergenza e sia la ripresa delle attività”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!