COVID ABRUZZO: 272 CASI, 114 GUARITI E 3 MORTI. MARSILIO: “NON CAMBIEREMO COLORE PER LE FESTE”

25 Novembre 2021 14:38

Regione: Sanità

PESCARA – Sono 272, di età compresa tra 1 e 92 anni,  i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo su 4.535 tamponi molecolari e 11.484 test antigenici, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 86.809. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.69 per cento.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi, di età compresa tra 70 e 94 anni, uno in provincia di Teramo e due in provincia dell’Aquila, e sale a 2.583. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 80.380 dimessi/guariti (+114 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo, calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti, sono 3.846 (+155 rispetto a ieri); nel totale sono ricompresi anche 572 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche-.

91 pazienti (-3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 7 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 3.748 (+159 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi registrati nelle ultime 24 ore, 6 sono sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila, 77 in provincia di Chieti, 58 in provincia di Pescara e 123 in provincia di Teramo; rimane invariato il numero di casi provenienti da fuori regione e aumenta di 8 unità quello per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

In merito ai contagi, “con questa progressione dovremmo arrivare tranquilli fino a natale, secondo le previsioni l’Abruzzo non cambierà colore e anche il Capodanno sarà tranquillo”.

Lo ha detto a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il governatore dell’Abruzzo Marco Marsilio, che è intervenuto alla trasmissione condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.

Marsilio negli ultimi giorni ha più volte ribadito la sua contrarietà allo strumento del “Super green pass”, definendolo “inefficace” e segnando una decisa distanza dalla posizione espressa dagli altri governatori

Per Marsilio, “questo modello non ha funzionato neanche in Austria, dove si sono dovuti arrendere e ricorrere al lockdown per tutta la popolazione. In Italia, dove si è vaccinato quasi il 90% della popolazione, imporre restrizioni solo per non vaccinati, evitando ad esempio il ristorante e lo stadio, non ha senso”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
  1. blank
    SUPER GREEN PASS, MARCOZZI (M5S): “MARSILIO IRRESPONSABILE”
    PESCARA - "Ormai facciamo fatica perfino a meravigliarci delle irresponsabili dichiarazioni del presidente Marco Marsilio in materia ...
  2. blank
    GREEN PASS, MARSILIO: “LO STATO DEVE PARLARE IN MANIERA CHIARA”
    ROMA - "La mia perplessità di fondo sulla stretta del super Green pass" non riguarda il vaccino, ma il fatto che lo stato deve "parlare ai cittadini ...
Articolo

Ti potrebbe interessare: