COVID: IN ABRUZZO 28 CASI, UNA VITTIMA, CALO RICOVERI.
ISS, TASSO CONTAGI CONTINUA A SCENDERE

L'OTTIMISMO DI DRAGHI, "GRAZIE A 6 MILIARDI DI VACCINI PANDEMIA SOTTO CONTROLLO, LA SUA FINE FINALMENTE IN VISTA"

8 Ottobre 2021 14:44

Italia: Abruzzo

L’AQUILA –  Sono 28  i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo.Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso e sale a 2548. Si tratta di una 80enne della provincia di Teramo.

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.52 per cento.

Intanto in base alla bozza di Monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute, l’Abruzzo si conferma regione a rischio basso.

Quattro Regioni e Province autonome  risultano classificate a rischio moderato questa settimana: si tratta di Basilicata, PA Trento, PA Bolzano e Valle d’Aosta.

Continua a diminuire l’incidenza settimanale dei casi di Covid a livello nazionale che scende a 34 per 100.000 abitanti  contro i 39 per 100.000 abitanti  della settimana precedente.

La scorsa settimana solo una Regione, il Lazio, risultava a rischio moderato. Due Regioni/PA (Basilicata e PA Trento) riportano un’allerta di resilienza. Nessuna riporta molteplici allerte di resilienza. Anche la Sicilia è tornata in zona bianca.

Ottimista anche il presidente del Consiglio Mario Draghi in videocollegamento al Summit B20.

“Ora abbiamo somministrato più di 6 miliardi di dosi di vaccini in tutto il mondo. I nostri sforzi congiunti ci hanno aiutato a tenere sotto controllo la pandemia in molti paesi e a darci la speranza che la sua fine sia finalmente in vista”, ha detto il premier.

Nel periodo 15 – 28 settembre 2021, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,83 (range 0,81 – 0,86), al di sotto della soglia epidemica e stabile rispetto alla settimana precedente. E’ quanto compare nella bozza di monitoraggio settimanale sull’andamento dei casi di Covid in Italia che sara’ presentato oggi, ora all’esame della cabina di Regia.

Il tasso di occupazione dei malati di Covid in terapia intensiva è in lieve diminuzione al 4,8%, con una lieve diminuzione del numero di persone ricoverate da 459 a 433.

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale diminuisce al 5,1%. Anche il numero di persone ricoverate in queste aree è in lieve diminuzione da 3.418 a 2.968.

In Abruzzo, nel numero dei casi positivi sono compresi anche 77534 dimessi/guariti (+48 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1466* (-31 rispetto a ieri).

46 pazienti (-2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1424 (-20 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1859 tamponi molecolari (1429414 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 3514 test antigenici (861778).

Del totale dei casi positivi, 20738 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (invariato rispetto a ieri), 20767 in provincia di Chieti (+17), 19668 in provincia di Pescara (+3), 19599 in provincia di Teramo (+7), 671 fuori regione (invariato) e 114 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: