COVID, IN ABRUZZO “FLOP” NOVAVAX: SOLO 275 DOSI NEI PRIMI 8 GIORNI

9 Marzo 2022 09:18

Regione: Sanità

PESCARA – Il nuovo vaccino Novavax, realizzato con tecnologia proteica e quindi “classica”, non sembra sfondare tra i non vaccinati come si pensava: solo 275 dosi somministrate nei primi otto giorni. Mentre i non vaccinati con più di 12 anni in Abruzzo sono ben 132.601. Poche anche le quarte dosi per gli ultrafragili: l’hanno ricevuta solo in 135 nella prima settimana.

“Ci aspettiamo una risalita dei contagi, o almeno una frenata del calo che abbiamo visto nelle ultime settimane. Questo, a causa del freddo e della minore attenzione delle persone in questa fase. E poi c’è qualche timore per l’ondata di ucraini, che non saranno obbligati a vaccinarsi e che vengono da un Paese poco coperto. Gli indicatori riscenderanno poi con il caldo”, ha spiegato al Centro il virologo Paolo Fazii.

Sul nuovo vaccino: “Novavax si è dimostrato un flop. Si pensava che avrebbe potuto convincere i dubbiosi vista la natura del nuovo vaccino, che è più classica rispetto a quelli visti finora, invece evidentemente lo zoccolo duro dei no vax è più grande di quello che si pensava”.

Poi sulla quarta dose: “Ora è prevista solo per gli ultrafragili, soprattutto immunocompromessi, che hanno ricevuto la terza più di quattro mesi fa. Per gli altri fragili bisognerà valutare caso per caso se farla subito o attendere il prossimo autunno”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: