COVID: LA SARDEGNA RESTA ROSSA, DUBBI PER LA PUGLIA. TERAPIE INTENSIVE SOPRA LA SOGLIA IN 12 REGIONI

23 Aprile 2021 11:44

ROMA – La regione Sardegna resterà di colore rosso. È quanto si apprende alla luce dell’analisi in corso dei dati di Monitoraggio Iss-Ministero della Salute. Dubbi ancora per la posizione della Puglia fra arancione e giallo.

Secondo i  dati del monitoraggio per il periodo 12-18 aprile, rimane alto il numero di Regioni/PPAA con un tasso di occupazione in terapia intensiva e/o aree mediche sopra la soglia critica: sono 12 Regioni/PPAA contro le 14 della settimana precedente. Il tasso nazionale di occupazione in terapia intensiva è sopra la soglia critica (35%), anche se il numero di ricoverati è in calo da 3.526 (13/04/2021) a 3.151 (20/04/2021). Dopo settimane diminuisce invece per la prima volta la pressione sui reparti ospedalieri: il tasso di occupazione in aree mediche è al 36%, sotto la soglia critica.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: