COVID LANCIANO, 182 CASI E 349 GUARITI: ARRIVATI VACCINI AL RENZETTI

4 Gennaio 2021 13:49

LANCIANO – La situazione a Lanciano, stando alle ultime comunicazioni della Asl e al numero basso di tamponi eseguiti, è stabile con i focolai della residenza protetta per anziani Santiago e della Casa Circondariale ancora in corso.

Lo annuncia il primo cittadino Mario Pupillo, che aggiunge: “Abbiamo 182 concittadini attualmente positivi mentre i guariti sono 349. I decessi purtroppo salgono a 17 di una ospite della residenza che era stata ricoverata in ospedale dopo essere risultata positiva. Ai familiari della nonnina esprimo le mie più sentite condoglianze per questo evento così doloroso”.

“E’ di tutta evidenza che il covid19 circola ancora tra noi e per farlo non usa treni, aerei o macchine, ma le nostre gambe. Dobbiamo assolutamente tenere alta l’attenzione, evitare di favorire il contagio con comportamenti non rispettosi degli altri, specie in questi giorni in cui riprenderanno le attività scolastiche delle superiori parzialmente in presenza a partire dal 7.




“Al Renzetti di Lanciano sono arrivati i vaccini contro il covid19, che spero e mi auguro vengano inoculati al più presto senza perdite di tempo prezioso: è la nostra luce in fondo al tunnel ma non siamo vicini ad uscire da questo incubo. Ricordo che il vaccino immunizza dal covid19 dopo la seconda dose e a 28 giorni dalla prima inoculazione. Io mi vaccinerò quando verrò il mio turno, senza alcun dubbio”, prosegue Pupillo.

“Vi prego di osservare le misure di contenimento che abbiamo a disposizione, il nostro unico vaccino disponibile per tutti al momento è la combinazione di questi tre elementi salvavita in questa fase: mascherina sempre, distanziamento, igiene delle mani”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!