COVID L’AQUILA, DUE BAMBINI POSITIVI IN CLASSE: “HANNO DIMENTICATO DI CHIAMARCI PER I TAMPONI”

di Azzurra Caldi

16 Aprile 2021 07:03

L’AQUILA – Due bambini positivi in classe, scatta la quarantena e vengono disposti i tamponi ma la Asl dimentica di contattare 24 famiglie e le maestre.

Succede alla scuola primaria “Torretta” dell’Aquila e a denunciare la situazione di disagio che si è venuta a creare dopo l’accertata positività di due bambini è la mamma di uno degli alunni di una quarta: “La classe, che conta 24 ragazzi, è entrata in quarantena martedì e non abbiamo ricevuto particolari indicazioni. La mattina dopo, verso le 10, sono stata contattata dalla Asl: mi hanno chiesto come mai nessuno si fosse presentato per effettuare i tamponi. Peccato che nessuno ci avesse avvisati”.

“Non hanno contattato nessuno della classe, neanche una maestra – sottolinea – Come si fa a non avvisare una classe intera? Tra alunni e insegnanti parliamo di poco meno di 30 persone. Fatto sta che a quel punto abbiamo dovuto interrompere la didattica a distanza e portare i bambini a fare i tamponi entro mezzogiorno a Paganica, con non poche difficoltà da parte dei genitori che stavano lavorando”.

Una volta giunti sul posto, “siamo stati noi genitori a chiedere di contattare le maestre, e solo quando abbiamo fatto presente che avrebbero dovuto sottoporsi al tampone anche loro ci hanno detto di avvisarle. Mi chiedo come possa esserci un tale livello di disorganizzazione dopo oltre un anno. E adesso speriamo arrivino almeno i risultati dei tamponi”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: