COVID L’AQUILA: “IGNORATE PIU’ DI 50 PERSONE IN ATTESA FUORI DAL CENTRO VACCINAZIONI SAN VITTORINO”

31 Maggio 2021 21:25

L’AQUILA – Più di cinquanta persone, tra chi voleva tentare di cambiare data di vaccinazione perché non è riuscito a farlo attraverso la piattaforma online, maturandi, ma pure persone, anche under 40, che pensavano di trovare una dose di vaccino visto che era tardo pomeriggio, hanno atteso, invano, oltre un’ora all’esterno del centro vaccinazioni di San Vittorino, all’Aquila.

“Eravamo là fuori in attesa – segnala una cittadina aquilana ad AbruzzoWeb – ma nessuno ci ha comunicato che le dosi erano finite. Ci siamo ‘insospettiti’ quando abbiamo visto che stavano pulendo i locali”.

“A quel punto – continua la mancata vaccinata – abbiamo chiesto spiegazioni, ma ci è stato risposto da un’infermiera, in modo brusco, che loro non sono obbligati a comunicare l’esaurimento delle scorte, pena una non meglio precisata denuncia. Molti di noi erano lì per delle semplici informazioni che dovrebbe dare la Asl aquilana”.

“Siamo stati lasciati così, là fuori, fino a quando non abbiamo capito che era stata una attesa inutile. Eppure sarebbe bastato uscire e comunicarci ad esempio che le dosi erano finite, o per chiedere di cosa avessimo bisogno. Avremmo voluto parlare con il responsabile della struttura, ma non è stato possibile e non si sa perché. Non è stato un comportamento professionale quello tenuto nei nostri confronti”, conclude la cittadina.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: