COVID, L’AQUILA RUGBY: AFM AGEVOLA RIPRESA DELLE ATTIVITA’ CON SIEROLOGICI GRATUITI AI GIOCATORI

27 Aprile 2021 10:19

L'Aquila: Sanità

L’AQUILA – Importante collaborazione tra l’Afm spa, la Polisportiva L’Aquila Rugby e L’Aquila Rugby ASD sull’effettuazione dei test sierologici ai giocatori neroverdi.

Si tratta di una collaborazione a titolo gratuito che inizialmente vedrà interessate le formazioni U16, U18 e Seniores dell’Aquila Rugby.

A partire da oggi infatti nella farmacia comunale Afm di Coppito (L’Aquila), i rugbisti neroverdi potranno effettuare i test sierologici che la federazione richiede per poter affrontare la fase di contatto scongiurando il rischio di contagio da Covid_19.

L’accordo è stato raggiunto nell’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi a Centi Colella tra l’Amministratore unico dell’Afm spa, dottoressa Alessandra Santangelo, il direttore amministrativo dell’azienda, dottor Roberto Fontana, il presidente dell’Aquila Rugby ASD, Paolo Mariani, il presidente del Rugby Club Vecchio Cuore Neroverde, Luigi Cerroni, i consiglieri neroverdi, Federica Ciaglia e Luigi Niro, e il medico sportivo delle società di rugby, dott. Daniele Mauro.

“A partire da oggi circa 100 ragazzi saranno sottoposti ai test sierologici rapidi per consentire loro di riprendere gli allenamenti con il contatto” – ha spiegato la dottoressa Alessandra Santangelo – “L’Afm, società partecipata del Comune dell’Aquila, ha voluto dare, ancora una volta, un segnale di vicinanza allo sport cittadino che rappresenta uno strumento non solo di aggregazione ma anche di crescita sociale”.

Soddisfatto il presidente neroverde Paolo Mariani. “Si tratta di una collaborazione per far ripartire i ragazzi e poterli agevolare nel contatto senza rischi legati alla pandemia. Ringraziamo l’AFM per esserci vicini con un gesto molto importante per noi”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: