COVID: “L’AQUILA ZONA BIANCA”, CONFERENZA ON LINE DEL PD CON EX MINISTRO LORENZIN, LA DIRETTA

15 Febbraio 2021 15:07

L’AQUILA – “Il progetto “L’Aquila, obiettivo zona bianca” è per noi prioritario e riteniamo raggiungibile. Lo ribadiamo alla vigilia di un ennesimo ingresso in zona arancione, mentre i nostri indici di contagio sono bassi ed innalzati solo a causa dei ricoveri in ospedale dei pazienti provenienti da altre Asl”.

Così la deputata del Partito democratico, Stefania Pezzopane, nell’annunciare l’incontro via web che sarà concluso dalla deputata Beatrice Lorenzin, ex ministro della Salute, componente della Commissione Sanità alla Camera e Responsabile del Forum nazionale Salute.

Abruzzoweb segue l’evento a partire dalle ore 17.30

Ad organizzarlo la commissione Sanità del Pd delL’Aquila. Oltre a Pezzopane e Lorenzin previsti interventi del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, dei consiglieri comunali Stefano Albano e Stefano Palumbo, e ancora di  Vito Albano, Massimo Cialente, D’Andrea Marisa, Leila Fabiani, Eva Fascetti, Alessandro Grimaldi, Francesco Marrelli, Carlo Masciocchi, Franco Marinangeli, Patrizia Masciovecchio, Riccardo Persio, Maurizio Ortu, Marco Valenti-

“Se raggiungessimo questo obiettivo, avremmo un grande vantaggio per la nostra vita quotidiana, per i giovani aquilani costretti ad una clausura dannosa e fuorviante e naturalmente per le attività economiche, sociali, culturali e sportive che stanno subendo un drammatico contraccolpo.  E raggiungendo l’obiettivo, saremmo  un traino per altri territori della regione che potrebbero seguire il nostro esempio. Naturalmente è un processo che deve vedere la città e l’intero comprensorio mettersi in gioco. Applicare protocolli, fare tracciamenti, organizzare i servizi, convenzionare il laboratorio universitario ed altro, si legge nella nota.

“Nel dpcm di gennaio è stata prevista la “zona  bianca” ovvero le zone con scenario di tipo 1 corrispondente ad un livello di rischio basso ed una incidenza dei contagi , per tre settimane, inferiore a 50 casi ogni 100.000  abitanti. Il comprensorio aquilano, ma anche gli altri comprensori della Provincia potrebbero raggiungere quel livello e vedere quindi diminuite le restrizioni secondo quanto prevedono i protocolli del Ministero della sanità. È un obiettivo raggiungibilissimo. Basterebbe mettere insieme le energie, ospedale, università, comuni, regione, competenze. Il Pd ci prova seriamente, lo ha fatto con la conferenza stampa di venerdi 13 e . Inoltre abbiamo coinvolto tante e tanti operatori: ospedale, università, istituzioni, territorio, parti sociali. Se ci lavoriamo tutti, a testa bassa, si potrebbe raggiungere un obiettivo che riaccenderebbe le speranze”, conclude Pezzopane.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: