COVID: MEDICO DI GIULIANOVA, SCRITTO SUL SUO CAMICE COSA PENSA DEI NEGAZIONISTI

16 Novembre 2020 10:59

GIULIANOVA – Un pensiero molto poco gentile nei confronti di chi, contro ogni tragica evidenza, continua a negare addirittura l’esistenza del coronavirus. L’ha scritta in dialetto un medico di Giulianova, Gabriele Congedo, sul suo camice mentre affrontava un’altra massacrante giornata di lavoro ed emergenza in ospedale, e l’ha postata su facebook.




Ha spiegato al quotidiano Il Messaggero:  “Sono un dipendente della Piccola Opera Charitas dove il virus non ci ha risparmiati. Ora sto svolgendo dei corsi di specializzazione in Geriatria all’Aquila e da lì mi hanno mandato a lavorare nei reparti Covid di Giulianova. E qui ogni giorno sto accanto alla gente che soffre, che chiede aiuto, che fa fatica a respirare, che magari migliora e poi il giorno dopo sta ancora peggio, so cosa significa la sofferenza da Covid e non posso tollerare chi si prende gioco di questa terribile pandemia. Ho espresso il mio pensiero, se vogliamo, in maniera clamorosa, ma me ne assumo tutta la responsabilità e lo rifarei da capo”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: