COVID, MEDICO POSITIVO DALL’ABRUZZO A PRODENONE: IN CORSO ACCERTAMENTI DELL’ORDINE

30 Novembre 2021 20:30

Pescara: Cronaca

PESCARA – L’Ordine dei medici di Pescara sta eseguendo accertamenti sulla vicenda del medico no vax denunciato dalla Polizia perché, nonostante fosse positivo al Covid-19 e sottoposto a isolamento domiciliare, ha lasciato la sua abitazione del Pescarese per partecipare ad una manifestazione a Pordenone.

L’Ordine chiederà alla magistratura di essere informato sull’accaduto: se dovesse risultare iscritto, il professionista verrà convocato e ascoltato; poi il caso andrà in commissione disciplinare, ai fini degli eventuali provvedimenti.

L’uomo, 70 anni, domenica era andato a Pordenone con la moglie. Mentre la donna, pure lei inizialmente positiva al Covid, si era negativizzata, l’uomo era ancora positivo. Quando l’hotel ha comunicato i nominativi in Questura, sono scattati gli accertamenti, che hanno portato alla denuncia del 70enne, costretto a fare immediato rientro nella propria abitazione in Abruzzo senza effettuare soste, per ripristinare la quarantena.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: