COVID: MUORE A 41ANNI OPERAIO DI MARTINSICURO PADRE DI DUE FIGLI, NON SI ERA POTUTO VACCINARE

26 Gennaio 2022 10:13

Teramo: Abruzzo

MARTINSICURO – Dolore e sconcerto in val Vibrata per la morte a causa del covid-19 Samuele Pancotti, a soli 41 anni, stimato operaio di un’impresa metalmeccanica originario di Martinsicuro.

Lascia la moglie Cinzia e due figli in tenera età, Martin ed Emily.

Risiedeva a Sant’Egidio alla Vibrata (era anche dirigente della Santegidiese), ma era conosciuto molto anche a Castel di Lama dove la moglie ha un negozio e i figli frequentano la scuola.

Samuele Pancotti  aveva deciso di non vaccinarsi, ma come sottolinea il quotidiano Il Centro  per il rischio di reazioni avverse legato ad altre patologie.

Risultato positivo a dicembre, , è stato ricoverato all’ospedale Mazzini di Teramo con una grave polmonite i terapia intensiva. Ieri il decesso. Il funerale sarà celebrato domani alle 10 nella chiesa parrocchiale di Villa Sant’Antonio, in provincia di Ascoli.

Tifosissimo della Samb, nei giorni sui cancelli del Riviera è apparso uno striscione con un messaggio chiaro: “Samuele non mollare”. Purtroppo, a distanza di giorni, il sorriso di Samuele se n’è andato per sempre.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    Messaggio elettorale a pagamento
    squadra lega l'aquila
    Messaggio elettorale a pagamento

    Ti potrebbe interessare: