COVID, ORTU: “PROVINCIA L’AQUILA ISOLA FELICE PER ADESIONE MEDICI A VACCINO”

di Azzurra Caldi

31 Agosto 2021 18:50

L'Aquila: Abruzzo

L’AQUILA – “Nell’Aquilano non abbiamo ricevuto comunicazioni di medici non vaccinati. Del resto, per quanto mi riguarda, non si può fare il medico se non si è vaccinati e, allo stesso tempo, è controproducente esasperare il dibattito se sia giusto o meno vaccinarsi: per quanto mi riguarda il Governo dovrebbe istituire l’obbligo”.

Sono le parole del presidente dell’Ordine dei Medici della provincia dell’Aquila, Maurizio Ortu, intervistato da AbruzzoWeb in merito al dibattito sul covid e l’obbligo vaccinale, in particolare per il personale sanitario e, più in generale, per il resto dei cittadini.

In Abruzzo, secondo quanto emerso, la percentuale dei sanitari non vaccinati oscillerebbe intorno al 10% del totale, tra medici, operatori in genere, cioè anche infermieri e operatori socio sanitari.

“In provincia dell’Aquila la situazione è tranquilla, non abbiamo notizia di medici non vaccinati, che eventualmente dovrebbero arrivare attraverso le Asl o le strutture sanitarie, siamo un’isola felice sotto questo punto di vista. Questo quando diversi Ordini nel resto d’Italia hanno anche 50-60 medici sospesi. Significa, molto più semplicemente, che i nostri medici si sono vaccinati”.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: