COVID, PRIMO PASSO PER MEGA CENTRO VACCINALE A VASTO

25 Marzo 2021 18:37

VASTO – “Rendere Vasto il centro di riferimento delle vaccinazioni di tutto il territorio”.

Queste le parole del direttore generale della Asl di Chieti Thomas Schael alla firma della convenzione con il sindaco Francesco Menna per l’utilizzo del Pala BCC nel quale accogliere grandi numeri di persone da vaccinare.

“Questo piano non vale, ovviamente, per gli over 80 – ha aggiunto – ai quali non chiederemo di fare un viaggio per ricevere la propria dose. La sede di Vasto accoglierà invece la popolazione in età attiva degli altri centri del Vastese, tranne San Salvo che avrà un suo punto vaccinale in virtù della numerosità dei residenti. È un piano ambizioso, che dovrà essere sostenuto da un’organizzazione efficiente e precisa, nella quale ognuno farà la propria parte: la Asl, il Comune e il mondo del volontariato. Quest’ultimo avrà un ruolo di grande importanza, che richiede un coinvolgimento ampio in tutto il territorio. Se vogliamo puntare a grandi numeri da vaccinare, e lo vogliamo davvero, c’è bisogno di mettere in campo forze che lo siano altrettanto, e da soli o con qualcuno non possiamo farcela”.

In virtù del carattere territoriale dell’attività vaccinale la responsabilità del Pala BCC è stata affidata a  Michela Tascione, responsabile del Distretto sanitario di Vasto, mentre il Comune ha indicato Anna Suriani come proprio referente, nel rispetto della volontà espressa dal Centro Operativo Comunale.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: