COVID: RIENTRA ALLARME A VILLA SORRISO DI SCOPPITO, POCHI POSITIVI E ASINTOMATICI, “STRUTTURA VERSO NORMALITA'”

19 Novembre 2020 18:04

SCOPPITO – Situazione sotto controllo nella casa albergo per la terza età Villa Sorriso di Scoppito dove, nei giorni scorsi, è esploso un focolaio Covid con 22 persone positive, 18 ospiti e 4 operatori sanitari, e 3 anziani deceduti, di cui due ultraottantenni e uno di 104 anni.

A fare il punto, dopo l’allarme scattato, è l’amministratrice Adele Nicolini: “Attualmente ci sono due positivi asintomatici in isolamento, 5 in fase di guarigione (tampone con esito dubbio, comunque asintomatici e in isolamento). Gli altri sono tutti negativi”.




Si tratta solo di una delle tante strutture socio-assistenziali travolte in questi giorni dall’impennata dei contagi nel territorio aquilano, particolarmente colpito nella seconda ondata. Per quanto riguarda Villa Sorriso, l’intera struttura, fa sapere Nicolini, è stata sanificata, sia i locali comuni che le singole stanze.

“Ringrazio il sindaco per il supporto immediato e per le velocissime prescrizioni che ci hanno permesso di tenere sotto controllo la situazione. Ringraziamo anche la tempestività dei medici Usca che hanno subito messo in cura gli ospiti con terapie farmacologiche e i familiari degli ospiti per il loro supporto. A breve saranno fatti nuovi tamponi ai positivi e alle posizioni dubbie per tornare alla normale gestione della struttura”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: