COVID: STOP FESTE IN PIAZZA, GREEN PASS PER 6 MESI,
OBBLIGO MASCHERINE. LE MISURE AL CDM

23 Dicembre 2021 13:59

Italia: Sanità

ROMA – La validità del green pass scende da 9 a 6 mesi a partire dal primo febbraio, terza dose del vaccino dopo 4 mesi, obbligo di mascherine all’aperto anche in zona bianca, green pass obbligatorio anche per consumare al banco di bar e ristoranti e fino al 31 gennaio divieto di feste o eventi che implichino assembramenti all’aperto.

Queste le misure discusse in mattinata durante la riunione della cabina di regia a palazzo Chigi per il contenimento della variante Omicron del Covid.

Le novità introdotte dovranno essere approvate nel pomeriggio dal Consiglio dei ministri.

Queste le misure.

Durata green pass: dal 1 febbraio 2022 riduzione della durata del green pass vaccinale da 9 a 6 mesi. Inoltre, con ordinanza del Ministro della salute il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. Si attende approfondimento tecnico.

Obbligo di mascherine: viene previsto l’obbligo di mascherine all’aperto anche in zona bianca. Inoltre, viene introdotto l’obbligo di FFP2 in cinema, teatri e per eventi sportivi, nonché sui mezzi di trasporto (anche TPL).

Ristorazione e consumo di cibi e bevande: fino al 31.01 si prevede l’estensione dell’obbligo di green pass rafforzato (2G solo per vaccinati e guariti) alla ristorazione al chiuso anche al banco. Inoltre, si vieta il consumo di cibi e bevande, al chiuso, in cinema, teatri e per eventi sportivi.

Feste all’aperto e disciplina per discoteche, sale da ballo e luoghi simili: Fino al 31.01 divieto di eventi e feste che implichino assembramenti all’aperto.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: