COVID: STRETTA SU ATTIVITA’ “NON ESSENZIALI”, SPERANZA, “CI FAREMO CARICO DEL RISTORO”

17 Ottobre 2020 15:43

ROMA – “Sulla movida potremmo fare uno sforzo in più, valutiamo se è il caso di una una stretta sugli orari serali per evitare assembramenti”.

Lo ha detto – come riferisce l’Ansa – il ministro per la Salute, Roberto Speranza durante il vertice governo-Regioni.





“L’idea di base è l’irrigidimento delle misure con una distinzione di base tra attività essenziali e non essenziali perché abbiamo necessità di limitare i contagi. Interveniamo adesso con più forza sulle cose non essenziali per evitare di dover incidere domani sull’essenziale che per il governo è rappresentato da lavoro e scuola. Se decidiamo come governo di chiedere a qualche comparto di cessare o limitare le proprie attività ci facciamo carico del ristoro”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!