COVID TERAMO: PROROGATA SOSPENSIONE LEZIONI IN PRESENZA ALLA SCUOLA PRIMARIA NOE’ LUCIDI

21 Novembre 2020 13:22

TERAMO – Il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, ha da poco disposto la proroga, fino al 28 novembre, dell’efficacia dell’ordinanza sindacale del 12 novembre scorso che sanciva la sospensione delle attività didattiche in presenza per la scuola primaria Noè Lucidi.

L’atto è stato emanato dopo che l’amministrazione, visto l’avvicinarsi della scadenza del termine fissato al 21 Novembre, ha inviato alla Asl la richiesta dell’aggiornamento ad oggi dell’esito dei tamponi effettuati nei giorni scorsi tra gli studenti e i docenti del plesso. In particolare, la Asl ha rilevato la presenza di 34 contagi tra alunni e docenti del plesso, con alcuni risultati dei test che devono essere verificati, consigliando quindi di prolungare la chiusura.




D’Alberto e l’assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Core hanno inoltre chiesto, sempre alla Asl, di valutare il rischio epidemiologico, le consegenze di un’eventuale riapertura della scuola e la necessità di interventi di panificazione e igienizzazione della struttura, ma per ora l’azienda sanitaria non ha rilevato la necessità di ulteriori interventi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: