COVID: VIMINALE, AUTOCERTIFICAZIONE SPOSTAMENTI SOLO SE CI SONO ORDINANZE

27 Ottobre 2020 17:28

ROMA – Bisogna circolare con l’autocertificazione solo in quelle regioni dove le ordinanze regionali prevedono il coprifuoco.

Lo precisa la circolare esplicativa del Dpcm inviata ai prefetti dal capo di Gabinetto del Viminale Bruno Frattasi.




Nel Dpcm il governo raccomanda ai cittadini di “non spostarsi, con mezzi di trasporto, pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi”.

“Si fa presente che, trattandosi di raccomandazione – scrive Frattasi – non occorre che le persone interessate ai suddetti spostamenti siano munite di autodichiarazione. Resta ferma, invece, la necessità di giustificazione degli spostamenti in tutti i casi di limitazioni alla mobilità introdotte con provvedimenti più restrittivi di ambito regionale”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: