CRIPTOVALUTE, LA NIGERIA LANCIA ENAIRA: SARÀ LA PRIMA MONETA DIGITALE DELL’AFRICA

3 Novembre 2021 19:01

Italia: Economia

La nascita di nuove monete digitali non intende arrestarsi e il loro numero continua a crescere. Ad oggi se ne contano circa 13 mila anche se non tutte hanno un valore molto alto. Le valute digitali sono più numerose di quelle ufficiali degli Stati del mondo, in tutto 164. Non si parla solo di Bitcoin ed Ether, sicuramente quelle con la capitalizzazione di mercato più alta; infatti, è stato recentemente coniato il termine “altcoin” che raggruppa tutte le alternative ai Bitcoin. Un esempio è eNaira, la nuova moneta digitale della Nigeria.

Cos’è e come è nata eNaira

Il presidente Muhammadu Buhari ha deciso di rilanciare l’economia nigeriana, indebolita dalla pandemia di Covid-19, con l’aiuto di una criptovaluta di Stato. Il 25 ottobre lo stesso leader ne ha annunciato la nascita e il nome, eNaira, dichiarando che la valuta sarà prodotta dalla banca centrale come versione digitale della moneta fisica.

L’iniziativa ha permesso sicuramente di battere sul tempo il Ghana, che aveva tra le mani il progetto eCedi, ma l’ispirazione è arrivata senz’altro dalla Cina – che già lo scorso anno aveva lanciato la versione digitale della propria moneta – e da El Salvador, il primo paese ad aver adottato il Bitcoin come valuta legale. Secondo uno studio del centro di ricerca Statistica, la Nigeria è la prima economia africana e il paese più popoloso del continente, inoltre è il terzo Stato al mondo per il trading di criptovalute, dopo Stati Uniti e Russia.

Valute digitali: quante sono e quanto valgono

Dare un’indicazione precisa sulla quantità di valute digitali esistenti è molto difficile, considerando che ne nascono di nuove nell’arco di breve tempo. Se nel 2019 se ne contavano 1414, oggi si stima ne esistano 13 mila, un dato che ci fa comprendere la velocità della loro creazione. Proprio per questo motivo, investire nel mercato crypto non è semplice, in quanto bisogna rimanere sempre aggiornati e seguire gli approfondimenti scritti dagli esperti che indicano qual è la nuova criptovaluta su cui investire. La loro particolarità risiede proprio nei dati e nelle informazioni in circolazione, che le rende molto più simili ad azioni, obbligazioni e fondi di investimento.

Infatti, l’unica informazione che possediamo sulle valute ufficiali (quindi cartacee) risiede nel valore di una moneta rispetto all’altra, come ad esempio quanto vale oggi un euro in termini di dollari. Inutile dire che tra tutte le crypto presenti Bitcoin è sicuramente quella col valore più alto, seguita poi da Ethereum, anche se è ancora piuttosto lontana dalla pole position. Sono presenti poi diverse centinaia di monete digitali delle quali si conosce poco o nulla e per questo non arrivano a quotazioni ufficiali sui siti specializzati.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: