CRISI GOVERNO: SINDACO TERAMO, ”RISCHIO STALLO RICOSTRUZIONE”

13 Agosto 2019 14:25

Teramo:

TERAMO – “La crisi di governo rischia di bloccare ulteriormente il processo di ricostruzione 2016-2017”

Il grido di allarme nelle ore in cui si prefigura il ritorno alle urne a seguito della rottura tra Movimento cinque stelle e Lega, ? Il sindaco di Teramo Gianguido D'Alberto, civico di centrosinistra, che affida le sue riflessioni al quotidiano Il Centro.

“Se ci atteniamo a quanto fatto da questo governo  – spiega D'Alberto – finora in tema di ricostruzione, il risultato non può essere che negativo. Nonostante promesse e annunci non c'è stato nessun riscontro. Non resta che auspicarci che – o tramite elezioni o con una nuova maggioranza parlamentare – chi arrivi abbia un approccio diverso sulla ricostruzione, sia pubblica che privata. Ma sotto un altro aspetto preoccupa rischio di una situazione di stallo. Il “decreto sblocca cantieri” approvato mesi fa, giudicato insufficiente, prevedeva minime misure rispetto a quanto in realtà necessario. In particolare la possibilità per i Comuni di prendere le funzioni per la ricostruzione leggera, cioè per le case B, C e una particolare categoria di E, è legata a un trasferimento di personale ridicolo: 200 persone su 140 Comuni. E' questo un problema tipico del nostro Paese: si trasferiscono le competenze ma contemporaneamente questo non avviene con risorse e personale”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: