DIMENSIONAMENTO SCUOLE: FEBBO,”CONTRARIO ALLA DIRIGENZA DELL’AGRARIO A MONTEODORISIO”

12 Gennaio 2024 12:59

Pescara - Scuola e Università




CHIETI- “Sul dimensionamento scolastico l’assessore regionale Quaresimale inspiegabilmente torna sui passi e danneggia, per la seconda volta, la provincia di Chieti. Già con la Delibera 01/2004 che prevedeva il “taglio” di 7 dirigenze ben 3 erano della provincia di Chieti e zero di Teramo. Poi, dopo una settimana torna sui suoi passi e, sempre per quanto riguarda la provincia di Chieti, trasferisce la sede della dirigenza dall’Agrario di Scerni  (Teramo) a Monteodorisio nel chietino. Sembra che la decisione sia dettata più da un “baratto” di peso politico che dalla individuazione distinta di una formazione specifica e di qualità per la provincia di Chieti”.





E’ quanto dichiara il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Mauro Febbo che specifica quanto segue: “Mi dissocio da quanto deliberato ieri in Giunta regionale, su proposta dell’assessore Quaresimale, con un provvedimento con il quale si è maldestramente ritornati su una decisione ragionata, spostando la direzione dell’Omnicomprensivo da Scerni a Monteodorisio. Inutile ripetere come la presidenza era stata attribuita all’Agrario per la complessità e la mole di lavoro che comportano l’azienda agricola, il convitto, la cantina e i terreni da gestire. Inoltre la gestione degli altri plessi era garantita sviluppando un piano di segreteria tra i vari istituti. Bene ha fatto l’assessore di Forza Italia a non votare tale decisione. Nei prossimi mesi chiederò che si torni su tale decisione o comunque per garantire una presidenza certa all’Agrario di Scerni, unica istituzione di un settore importante e specifico della provincia. Come chiederò spiegazioni su come sia stata gestita la vicenda lavorando per rivedere la politica dei tagli delle dirigenze abruzzesi” .

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: