Disabili, la Provincia di Teramo sperimenta un nuovo sistema per migliorare l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro

26 Gennaio 2010 00:00

Teramo - Economia

Delle quattro Province abruzzesi, Teramo sarà la prima ad applicare in via sperimentale la nuova classificazione ICF per l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità. Questo sistema di classificazione, promosso a livello locale da Italia Lavoro e Regione Abruzzo, consente un più omogeneo e puntuale inquadramento dei vari tipi di disabilità e, quindi, migliora le possibilità di incrocio domanda-offerta di lavoro per le categorie protette.

Per illustrare il progetto è stato convocato un incontro con i giornalisti in programma giovedì 28 gennaio, alle ore 11,30, nella sala audiovisivi della Biblioteca provinciale Dèlfico.

L’incontro si terrà a margine di una riunione tecnica a cui parteciperanno dirigenti e operatori di Italia Lavoro, Regione e Provincia e responsabili dei Centri per l’impiego.





Alla conferenza stampa interverranno l’assessore al Lavoro e alla Formazione Eva Guardiani, l’assessore alle Politiche sociali Renato Rasicci e il responsabile dell’area inclusione sociale e disabilità di Italia Lavoro, Mario Conclave.

 

Fonte: Provincia di Teramo

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: